IIS CAVAZZI

Liceo Scientifico per gli sport invernali

 

 

Il liceo scientifico degli sport invernali ha lo scopo di fornire una buona preparazione di base sia nelle materie umanistiche (come italiano e storia), sia in quelle scientifiche (come matematica e fisica), ma in più ha lo scopo di approfondire la conoscenza e la pratica delle scienze motorie e sportive, in particolar modo degli sport invernali. Lo studio delle discipline sportive viene affrontato sia in modo pratico che teorico-culturale.

E’ rivolto agli studenti sciatori agonisti e/o non agonisti, i quali vogliono proseguire con la loro attività sportiva, già intrapresa.

Gli sport invernali previsti, per il prossimo anno, sono:

lo sci alpino e lo sci di fondo. In futuro, in base anche alle richieste, verrà ampliata l’offerta: snowboard – biathlon – pattinaggio su ghiaccio, ecc.

 

Come si svolge l’attività sportiva

L’attività sportiva sciistica verrà svolta su 2 livelli:

1) Agonisti

2) Non agonisti (praticanti)

  • Agonisti: E’ prevista una preparazione ad alto livello che permetterà loro di fare una stagione agonistica nel migliore dei modi grazie alla collaborazione della scuola e dello mondo dello sport. Per la componete sportiva sono previsti: Preparazione atletica e fisica in autunno – Preparazione tecnica sui campi di sci – Allenamenti sugli sci e gare. La scuola mette a disposizione tutti quegli strumenti che la rendono più flessibile e dinamica per facilitare la attività agonistica nello sci. (vedi, capitolo specifico).
  • Non agonisti (praticanti): sono coloro che vedono lo sport come una scelta di vita per entrare nel mondo del lavoro. Per la componete sportiva sono previsti per loro: Preparazione atletica e fisica – Esperienze pratiche e nozioni teoriche su tutti gli sport invernali praticati in questa scuola nei 5 anni, durante le lezioni di scienze motorie e discipline sportive. – Sci di fondo, Sci alpino, sci alpinismo, Ski roll, nordic walking, ciaspole, escursionismo in montagna, ecc.

 

Piano orario scolastico

Differenze col Liceo Scientifico tradizionale

– Gli studenti non studieranno lingua e cultura latina e disegno e storia dell’arte, in quanto le suddette discipline non rientrano nel piano di studi;

– Gli studenti affronteranno lo studio di nuove discipline:

  • Dal primo anno, Scienze motorie e discipline Sportive, per tutti i 5 anni.
  • A partire dal terzo anno, saranno introdotte due nuove discipline: Diritto ed economia dello sport e Discipline turistiche ed aziendali.

– La scuola è più flessibile e dinamica nei confronti degli sport invernali;

– L’organizzazione del percorso scolastico tiene conto delle esigenze della realtà sportiva sciistica: l’attività didattica viene concentrata nei periodi autunnali e primaverili (vedi rimodulazione orario scolastico);

– Maggiore attenzione allo studente-atleta:

  • Organizzazione curricolare flessibile: in base alle esigenze degli alunni/ atleti;
  • interventi didattici individualizzati, in particolare per gli atleti ad alto livello agonistico (anche con strumenti di didattica a distanza e attività di sostegno e potenziamento culturale e cognitivo);
  • Adozione di strumenti di comunicazione a distanza per le famiglie;
  • Didattica a distanza (e-learning) mediate l’utilizzo della piattaforma on-line dedicata;
  • Integrazione fra la didattica, la preparazione atletica e lo svolgimento degli allenamenti;
  • Collaborazione fra gli operatori sportivi e i docenti.

 

Rimodulazione dell’orario scolastico del 1° biennio

Altre informazioni

  • Le lezioni si svolgeranno, durante il biennio, su 5 giorni settimanali;
  • Le classi saranno formate da tutti studenti atleti (sci di fondo e sci alpino);
  • Nel caso in cui dovessero pervenire più di 25 domande di iscrizione, la selezione avverrà tramite valutazione del curriculum scolastico e agonistico;

Nell’orario autunnale e primaverile alla mattina l’orario scolastico prevede un lavoro più intenso delle materie teoriche (matematica, italiano, inglese ecc.) a discapito delle scienze motorie

La preparazione atletica verrà svolta al pomeriggio.

Nell’orario invernale sono previste uscite/allenamenti alla mattina (martedì e venerdì) durante le ore di scienze motorie.

Gli altri allenamenti si svolgeranno al pomeriggio.